Articolo tratto da AllAboutJazz Italia

Serving an Envolving Humanity
William Parker - Gianni Lenoci - Vittorino Curci - Marcello Magliocchi | SILTA Records
Di Pierpaolo Faggiano

Il disco documenta l'incontro senza rete tra William Parker e i nostri Lenoci, Magliocchi e Curci tenutosi a Noci, già patria dell'Europa Jazz Festival, nel luglio del 2009.

La musica che si ascolta è, manco a dirlo (vista la storia personale dei quattro) un'improvvisazione ad alto tasso energetico, tesa alla vivacità ritmica, alla ricchezza timbrica e alla piena sensualità del sound.

I tre brani, in cui si intrecciano percorsi e temperie abbastanza diverse ma un po' prevedibili - l'urlo belluino che si alterna ad oasi di cantabilità o a suggestioni noir - si snodano lungo le classiche coordinate del Free e del post Free. L'urgenza espressiva che pervade la musica tocca momenti di concitazione incontenibile nel quale il magma sonoro sembra riversarsi sull'ascoltatore per poi disperdersi in mille rivoli (i duetti percussioni-contrabbasso, sax-contrabbasso, il trio percussioni-piano-shakuachi).

Un vero interplay anima i quattro musicisti, in grado di trovare equilibri sempre nuovi. Parker interpreta fedelmente il doppio ruolo di impalcatura ritmica della musica e di quarta voce con le sue note nodose e avvolgenti. L'immagine dei quattro musicisti sudati, sfiancati ma felici a fine concerto rende bene l'idea di una musica dal forte impatto.


Elenco dei brani:
01. Serving an evolving humanity part I-III - 52”
Musica di Parker/Lenoci/Curci/Magliocchi.

Musicisti:
William Parker (contrabbasso, shakuachi); Gianni Lenoci (piano, piano preparato, voce); Vittorino Curci (sax alto e soprano, voce, megafono); Marcello Magliocchi (batteria, percussione).

Spazio recensioni | Prossime uscite (USA)



Clicca sul bottone 'indietro' del browser per tornare alla recensione.


Tutti i diritti su articoli, foto e disegni sono riservati.